Service95 Logo
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?
Issue #033 Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?

All products featured are independently chosen by the Service95 team. When you purchase something through our shopping links, we may earn an affiliate commission.

Image of a protest held In New York City in July 2022 with a man holding a sign that reads 'Monkeypox: Where is your rage?' Jeenah Moon/Getty Images

Vaiolo delle scimmie: la storia si ripete?

Chiunque può contrarre il vaiolo delle scimmie, ma l’ondata attuale del virus nel Regno Unito e negli USA sta colpendo principalmente uomini gay, bisessuali o che hanno rapporti sessuali con altri uomini. “Sono diventato bravissimo a suddividere tutto in compartimenti; era uno dei miei meccanismi di difesa” afferma Ron Goldberg, il cui libro Boy With The Bullhorn: A Memoir And History Of Act Up New York racconta il periodo trascorso nel gruppo attivista Aids citato nel titolo tra il 1987 e la metà degli anni ‘90. “Il fatto però che il vaiolo delle scimmie colpisca la comunità gay... le persone gay saranno denigrate ancora una volta?”. 

Dato che il vaiolo delle scimmie (dichiarato un’emergenza sanitaria globale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità) è arrivato mentre era in corso un’altra pandemia, ci si sarebbe potuto aspettare una risposta più immediata dai governi e dalle organizzazioni sanitarie. Al contrario, il governo statunitense non solo è stato lento a riconoscere l’epidemia, ma anche la somministrazione dei vaccini a livello globale è al momento disastrosa, con migliaia di dosi andate perse e conservate o spedite in modo inappropriato, oltre ad un numero esiguo di appuntamenti presi in pochi secondi. 

“La comunicazione tra l’agenzia britannica per la sicurezza sanitaria e i rappresentanti delle comunità non è avvenuta in maniera adeguata” aggiunge Greg Owen, attivista e co-fondatore di I Want PrEP Now, un’organizzazione che si batte affinché alle persone venga fornita una pillola in grado di proteggerle dall’HIV. “Siamo la prima linea di difesa e contatto per la comunità in senso ampio, perciò se ci arrivano solo messaggi asettici pensiamo al peggio”.

“Sembra che ci sia un rifiuto intenzionale a imparare da quello che è appena successo” sostiene Caleb LoSchiavo, ricercatore sulla salute pubblica e dottorando presso la Rutgers School of Public Health.

La risposta globale ha portato a fare confronti tra l’epidemia di vaiolo delle scimmie e la crisi legata all’HIV/Aids, che fu anch’essa accolta inizialmente dal silenzio degli organismi sanitari e dei governi. Il messaggio trasmesso sul vaiolo delle scimmie, sostiene Owen, è stato ugualmente confuso: “Non si tratta di una malattia dei gay, ma allo stesso tempo bisogna rivolgersi alle persone che ne sono colpite.

C’è da chiedersi perché la risposta al Covid sia stata così rapida e come siamo arrivati alla vaccinazione di massa nel giro di un anno. Se il vaiolo delle scimmie fosse un problema di salute che colpisse in maniera sproporzionata uomini etero bianchi e del ceto medio, non staremmo qui a parlare di questo”.

La cosa che forse dà più fastidio di tutte? Al momento della stampa, l’OMS ha riportato che non sono stati forniti vaccini ai paesi dell’Africa, l’unico continente in cui il vaiolo delle scimmie è endemico. “È razzismo” afferma LoSchiavo. “L’urgenza attorno al vaiolo delle scimmie [dovrebbe] tradursi in un aumento della disponibilità di cure in queste aree, ma non mi aspetto che ciò avvenga”.

Per Goldberg il vaiolo delle scimmie sta mettendo in luce disuguaglianze sanitarie più ampie tra le comunità LGBTQIA+ in tutto il mondo. “A New York stanno cercando di far arrivare i vaccini nei quartieri popolati da persone di colore perché queste comunità non sempre hanno lo stesso accesso alla sanità. Ma chi andrà invece a questi appuntamenti per fare il vaccino? Uomini bianchi che possono prendersi il permesso al lavoro”. 

Essendoci già passate, le persone LGBTQIA+ non permetteranno che si ripeta la marginalizzazione della comunità subita durante i picchi della crisi dell’Aids. Act Up NY è scesa in strada per richiedere un’assistenza sanitaria migliore e finanziamenti netti di emergenza per chi risulta positivo, mentre altri membri della comunità hanno invaso i social media con informazioni aggiornate sugli appuntamenti per i vaccini. “È fantastico” aggiunge Goldberg, “ma il fatto che dobbiamo comunque essere noi a farlo? Mi piacerebbe che non fosse così”.

Alim Kheraj è uno scrittore freelance e conduttore del podcast Queer Spaces. Il suo primo libro Queer London è una guida alla Londra LGBTQIA+ passata e presente

Read More

SUBSCRIBE TO SERVICE95 NEWSLETTERS

Subscribe