Service95 Logo
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito
Issue #025 Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito

All products featured are independently chosen by the Service95 team. When you purchase something through our shopping links, we may earn an affiliate commission.

Images of the artwork on display at Queer Britain museum Andrea With Amber, 2002, Robert Taylor; Gay Pride Protest, London, 1977, Hulton Archive; David Hoyle, Sadie Lee; Raheem ii, Alia Romagnoli; John Sturrock/King’s Cross

Nel mondo della Gran Bretagna queer: il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito

Per anni, la storia queer è stata oscurata, cancellata, nascosta e resa introvabile. Mentre Internet si è aperto alle storie LGBTQIA+, rendendo più accessibile il nostro passato, le istituzioni culturali, i musei e le istituzioni scolastiche sono state lente a tenere il passo. Queer Britain, il primo museo LGBTQIA+ del Regno Unito, spera di cambiare tutto questo.

Il museo, che ha aperto nel maggio 2022 presso King’s Cross a Londra, è il frutto dell’ingegno di Joseph Galliano. Nella prima metà degli anni 2000, mentre lavorava come direttore della rivista queer Gay Times, si è reso conto che molte giovani persone LGBTQIA+ sapevano poco sulla storia queer. Galliano ha accarezzato questa idea per un decennio, finché non ha notato un profondo cambiamento nel settore culturale del Regno Unito, come l’allestimento della mostra del 2017 Queer British Art alla Tate Britain e la nascita del movimento Queering the Museum, che ha visto opere al Victoria and Albert Museum e al British Museum rivalutate da una prospettiva LGBTQIA+. 

“Temevo che se qualcuno non si fosse impegnato a garantire che quell’energia non si dissipasse, sarebbero trascorsi altri 50 anni prima che succedesse qualcosa”, racconta Galliano. “Volevamo anche rendere disponibile qualcosa, in modo che le persone trans, le donne, le persone di colore e le persone con disabilità, un insieme molto più ampio e diverso delle nostre comunità, potessero vedersi riflesse in modi in cui non lo erano mai state finora e volevamo che le loro voci ne facessero parte”.

Insieme al co-fondatore Ian Mehrtens, con un consiglio di amministrazione eterogeneo e con innumerevoli persone volontarie e generosi donatori, Galliano ha dedicato gli ultimi cinque anni alla trasformazione del sogno Queer Britain in realtà. Lo spazio è contenuto, ma di grande impatto. La mostra temporanea di inaugurazione includeva una timeline fotografica dei diritti LGBTQIA+ nel Regno Unito e ritratti di alcune famiglie queer.

We Are Queer Britain, la successiva mostra del museo, inaugurata questa settimana, “sarà un tripudio di oggetti storici, reperti e cose mai viste”, spiega Galliano. “Qui riprendiamo il filo con la mostra Queer British Art, dove esporremo la porta della cella della prigione di Oscar Wilde del Reading Gaol. Ci saranno anche documenti della nostra comunità sull’attivismo, sulla storia sociale e sulla socializzazione. Stiamo facendo moltissimo in un piccolo spazio”. 

Lisa Power, esponente del consiglio di amministrazione del museo, che ha dedicato la sua vita alla difesa dei diritti LGBTQIA+ nel Regno Unito, dichiara che ha molto insistito affinché il museo esponesse storie queer di tutto il paese. “Vivo in Galles, e ho detto chiaramente che volevo che ci occupassimo della Gran Bretagna, non soltanto di Londra”, afferma. “E volevo anche che celebrassimo le persone queer che sono venute nel Regno Unito da tutto il mondo, spesso per sfuggire alla persecuzione, ma riuscendo a trovare qui una famiglia”.

Nel 2022 la vita delle persone LGBTQIA+ non è mai stata così visibile, e il successo di un’istituzione come Queer Britain non può che rafforzare questo traguardo. Tuttavia, poiché stiamo ancora assistendo a un aumento dei crimini d’odio contro le persone LGBTQIA+ e vediamo legislazioni come la legge della Florida “Don’t Say Gay”, è ancora necessario rimanere vigili. “Il modo in cui rispondiamo a tutto questo è rimanere qui e insistere sull’inclusività nell’ambito di quello che stiamo facendo”, afferma Galliano.

Ma Galliano non si è reso conto di quali sarebbero state le implicazioni emotive. “Ci sono stati casi di persone che appena varcata la soglia sono scoppiate in lacrime. È proprio l’idea di essere visti che per alcuni è stata commovente fino alle lacrime”, racconta.

“Spero che tutto ciò aiuti le persone a dare valore alla propria storia”, aggiunge Power. “Spero che diventi in qualche modo un aiuto per il coming out di adolescenti che possono portare qui i propri genitori e mostrargli chi siamo, cioè chi sono anche loro”.

Alim Kheraj è uno scrittore freelance e conduttore del podcast Queer Spaces. Il suo primo libro Queer London è una guida alla Londra LGBTQIA+ passata e presente

Read More

SUBSCRIBE TO SERVICE95 NEWSLETTERS

Subscribe