Service95 Logo
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Issue #021 “La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti
Images of models on the catwalk at London Fashion Week wearing looks by the brand Unhidden Emily Lavarello, Simran Kaur

“La diversità deve includere la disabilità”: la stilista Victoria Jenkins parla di come l’industria della moda debba creare vestiti per tutti

Si potrebbe pensare che un mercato globale che si prevede varrà 350 miliardi di dollari entro il 2024 attiri investimenti considerevoli dall’industria della moda. Ma se quel mercato riguarda l’abbigliamento adattabile, ossia creato per essere accessibile alle persone con disabilità, purtroppo non è così. “[L’industria della moda] è inaccettabilmente lenta” afferma la stilista Victoria Jenkins, fondatrice del brand di abbigliamento adattabile Unhidden.

Jenkins, che vanta una laurea in fashion design e ha lavorato come garment technologist per brand come quello di Victoria Beckham, afferma che durante la sua esperienza di 14 anni nel settore non ha mai visto o sentito parlare di disabilità e di come possa essere rilevante per la moda. Dopo aver subito un intervento chirurgico salvavita per un’ulcera perforata allo stomaco, Jenkins soffre ora di problemi di mobilità e dolore cronico. Tuttavia, non si è mai sentita di poter parlare liberamente della sua disabilità. “Dicevo di soffrire di problemi di salute cronici perché se avessi detto che ero disabile nessuno mi avrebbe assunta”. 

Durante una visita in ospedale nel 2016 ha conosciuto una paziente ammalata di cancro che aveva due stoma, un tubo nel braccio e uno nel petto, e che era quindi costretta a spogliarsi completamente ogni volta che i medici dovevano eseguire i trattamenti. Da qui è nata l’idea di Unhidden. “Più esploravo l’idea, più pensavo a come avrei potuto sfruttare tutto ciò che avevo imparato per una buona causa. Quello per Victoria Beckham era il lavoro dei miei sogni, ma volevo poter aiutare le persone”. 

Unhidden è diventato il primo brand adattabile, che crea capi di abbigliamento pensati appositamente per le persone con una disabilità, a entrare nel British Fashion Council. “Questo mi rende molto orgogliosa, ma allo stesso tempo è terribile che sia stata io la prima, nel 2022”. Jerkins crede fermamente che le cose non cambieranno se non saranno imposte dall’alto. “La diversità deve includere la disabilità, quindi, una modella o un modello su cinque deve essere disabile”. Ma ci sono anche altri problemi: “Molti brand usano un modello o una modella disabile per una campagna, ma poi non pubblicano quelle foto sul loro sito web e spesso evitano la parola ‘disabile’ perché non vogliono offendere. Essere disabile non è un’offesa, è una descrizione”.

Jenkins prevede inoltre di lanciare un progetto non a scopo di lucro per insegnare alle persone con disabilità e problemi di salute cronici a cucire per adattare i vestiti a esigenze diverse. In questo modo possono stabilire delle tariffe e decidere quanto lavoro sobbarcarsi, servendo così l’80% delle persone disabili che non sono nate con una disabilità e ora devono apportare modifiche ai vestiti per adattarli alle nuove esigenze. “Ci sono tantissime persone, me compresa, che improvvisamente, dal giorno alla notte, non possono più indossare i vestiti che avevano prima e a cui magari sono affezionate. Quindi, invece di affrontare il trauma di dover buttare un intero guardaroba, possono farsi adattare i vestiti da qualcuno che ne comprende il motivo”. Jenkins calcherà le passerelle della London Fashion Week nei prossimi mesi, e nel frattempo sta anche lavorando a una linea per bambini. 

Così come avere un alloggio, potersi vestire è un diritto umano basilare. “È illegale uscire di casa nudi per andare al lavoro” afferma Jenkins, “quindi il fatto che alcune persone non possano vestirsi è un reato”. Per fortuna, sta facendo tutto il possibile per assicurare che ciò non avvenga più.

Laura Potter è una giornalista che ha scritto per le riviste The Observer, The Guardian’s Saturday, Men’s Health, Time Out e molte altre 

← Back

Thank you for subscribing. Please check your email for confirmation!
Invitation sent successfully!

Please check your email for a reset password link!

Subscribe