Service95 Logo
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
Issue #002 In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica
A woman holds a placard with a message reading Getty Images

In che modo la mancanza sistematica di legislazione sta privando le donne e le ragazze russe di una protezione dalla violenza domestica

Gli attivisti e i difensori dei diritti umani si battono da anni per una legge contro la violenza domestica in Russia. La situazione, però, rimane una delle peggiori in Europa. Negli ultimi dieci anni, si stima che il 65% di tutte le donne uccise in Russia siano morte per mano di un partner o di un parente, e oltre l’80% delle donne detenute per omicidio nelle prigioni russe ha dovuto difendersi in situazioni di violenza domestica. Dagli anni ‘90 sono state stilate diverse leggi, l’ultima delle quali, risalente al 2019, non è mai stata considerata dalla Duma di Stato, la camera bassa del parlamento russo. Prima del 2017, il codice penale russo includeva un articolo sulla violenza domestica, ma fu poi emendato riclassificando le aggressioni avvenute per la prima volta come “reati amministrativi”. Secondo il più recente sondaggio indipendente, il 75% dei russi è in favore della legislazione. Coloro che si oppongono, tra cui alti funzionari pubblici e rappresentanti della Chiesa ortodossa, sostengono che questa legge permetterebbe un’intromissione nella vita domestica che è “incompatibile con l’istituzione della famiglia e i valori morali e spirituali della famiglia tradizionale”. Anche le organizzazioni che offrono sostegno pratico e psicologico alle donne in Russia sono molto scarse. Ve ne sono 14 a Mosca e 25 a San Pietroburgo, anche se si tratta perlopiù di associazioni private o religiose con finanziamenti incerti. In alcune regioni non ce ne sono affatto. A metà dicembre del 2021, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha considerato una serie di casi di alto profilo di violenza domestica contro la Russia. Ha quindi emesso una sentenza pilota per evidenziare i problemi sistematici nella legislazione nazionale russa e ha ordinato alle autorità di adottare misure urgenti per rettificare la situazione. Un caso emblematico e scioccante è stato quello di Margarita Gracheva, a cui il marito ha tagliato le mani. L’agente di polizia al quale si era rivolta poco prima del reato aveva ignorato completamente la sua denuncia. Valentina Frolova, avvocato di Margarita Gracheva, spiega che il fatto che la CEDU abbia emesso questa sentenza non significa necessariamente che le cose cambieranno. La Russia, aggiunge, è l’unico paese nel Consiglio d’Europa a non aver ancora adottato una legge contro la violenza domestica, nonché uno dei pochi a non aver approvato la Convenzione di Istanbul per combattere la violenza domestica. “Una decisione presa da un organismo internazionale non può di per sé rettificare la situazione”, continua Frolova. “È il governo russo che deve adottare le misure necessarie perché, sebbene la CEDU faccia riferimento nello specifico ad azioni da intraprendere per proteggere le vittime, questo (complesso) problema non si risolve da un giorno all’altro. Per esempio, la Moldavia e l’Italia hanno approvato delle leggi in merito alla questione, ma la CEDU continua a ricevere denunce di reato e vi sono anche problemi in relazione alla protezione delle vittime di violenza domestica in questi Paesi. Un lavoro a livello sistemico richiede tempo ed energie. Bisogna formare i dipendenti delle agenzie governative, la polizia, i tribunali e i servizi sociali”. Da diversi anni gli attivisti in Russia organizzano campagne di sensibilizzazione sul problema. Nel 2019 sui social è girato un flash mob con l’hashtag #янехотелаумирать (“Non volevo morire”), che le persone hanno usato per raccontare storie di donne morte a causa della violenza domestica o che ne sono state vittime. Le sorelle Khachaturyan, che uccisero il padre dopo presunti anni di abusi, ricevettero un sostegno abbastanza ampio da parte del pubblico. Gli avvocati difensori affermano che l’omicidio costituiva un atto di autodifesa necessario, e che l’esistenza di un sistema di protezione delle vittime di violenza domestica avrebbe evitato la tragedia. Più recentemente, a ottobre del 2021, Valentina Matvienko, presidentessa del Consiglio della Federazione, ha dichiarato che una bozza di legge sulla violenza domestica sarebbe stata presentata alla Duma di Stato nella sessione autunnale del 2021. Ciò tuttavia non è mai accaduto e la lotta per mettere in atto delle leggi significative per la protezione di donne e ragazze in Russia va avanti. Maria Koltsova è una giornalista russa basata a Mosca specializzata in diritti umani
← Back

Thank you for subscribing. Please check your email for confirmation!
Invitation sent successfully!

Please check your email for a reset password link!

Subscribe