Service95 Logo
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei
Issue #074 Come lavoro...Gergei Erdei

All products featured are independently chosen by the Service95 team. When you purchase something through our shopping links, we may earn an affiliate commission.

Portrait of homeware designer Gergei Erdei Gergei Erdei © Wanda Martin

Come lavoro...Gergei Erdei

Nelle nostre serie in cui esploriamo le cose, i luoghi e le persone che ispirano la vita lavorativa dei creativi, Marie Claire Chappet incontra Gergei Erdei

Lo stilista di moda e interior designer Gergei Erdei trae la sua ispirazione creativa dal passato, dagli scenari della Metro Goldwyn Mayer (MGM) a Studio54 e i costumi d’epoca per il cinema. Nato e cresciuto in Ungheria, l’artista, che ora vive a Londra, ha fatto la gavetta lavorando per Gucci a Roma sotto la supervisione dell’ex direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele. Erdei ha fondato il suo brand omonimo di oggetti d’arredo per la casa nel 2019, creando un vero e proprio tesoro massimalista molto fantasioso. Ha incontrato Service95 per parlare della playlist che ascolta mentre lavora, dell’importanza del caffè la mattina e di dove potrebbe portarlo in futuro il suo spirito creativo...

Portrait of homeware designer Gergei Erdei
© James Anastasi

Il suo spazio di lavoro... Ho un laboratorio, ma per i lavori creativi lavoro nel mio appartamento a Bloomsbury. Di solito mi sistemo sul grande tavolo da pranzo che si riempie subito di penne, carta e vernici. Conservo tutto in queste grandi scatole marmorizzate sistemate sulla libreria, così mi sembra di lavorare in una vecchia biblioteca, e poi posso riporre le cose nelle scatole per separare il momento dei pasti da quello del lavoro.

Album artwork for The Cramps and La Femme
The Cramps; La Femme

La sua playlist mentre lavora... Non riesco a lavorare nel silenzio. Metto su dei vecchi classici soul e la musica degli anni ’60 e ’70. Di solito è un mix molto eterogeneo: Ria Bartok, La Femme and the Cramps...e questa diventa per me l’atmosfera giusta per creare.

I suoi rituali lavorativi... Mi piace iniziare la giornata con calma, che per me significa rilassarmi a letto mentre bevo il caffè, poi alzarmi e fare una bella colazione con uova, frutta o qualunque altra cosa. Inizio a lavorare in tarda mattinata, a volte anche verso mezzogiorno. Mi piace prendermela comoda per creare nel modo giusto senza fare le cose di fretta. Considero le mie lunghe mattinate quasi come un processo meditativo. Poi posso lavorare anche fino a tardi, ed è questo il motivo per cui quello spazio di tranquillità all’inizio della giornata è così importante per me.

Film still from The Policeman
The Policeman, Alamy

Le sue ispirazioni... Sono una persona molto visiva e certe immagini mi commuovono. Quei musical della MGM, i film di Fred Astaire sui grandi palcoscenici e le commedie di Marylin Monroe sono i miei preferiti. Penso sempre al budget che all’epoca hanno dovuto destinare alla scenografia e ai costumi. Sono incredibili, così come la pubblicità di quel periodo, che cerco sempre nelle vecchie riviste e online. Di recente ho anche visto il film di Harry Styles My Policeman e i costumi mi sono stati di grande ispirazione... quegli abiti plissettati degli anni ’50 sono così carini!

Colourful striped Sandro shirt, Nasomatto Parfum
Sandro; Nasomatto Parfum

La sua divisa da lavoro... Lavoro da casa e cerco di fare attenzione a essere sempre vestito in modo adeguato: un paio di jeans e una maglietta, cose di questo genere. Mi fa sentire in ordine e pronto a lavorare. Indosso ancora molti capi di Gucci e sono anche un grande fan di Sandro, che mi piace mescolare con qualcosa di vintage. Porto il profumo Nasomatto. Ha un forte retrogusto di whisky, così profumo come un gustoso cocktail.

Image of Riad in Marrakech, Morocco
Marrakech, Alamy

I suoi viaggi… Budapest sarà sempre un posto speciale per me. A Roma, dove lavoravo un tempo, mi sento sempre ispirato. Un posto dove sono stato molto spesso di recente è Marrakech. Per me è un posto fantastico dove poter staccare la spina e non stare sempre con il cellulare in mano. Ci sono posti bellissimi a ogni angolo...i colori, le strade, i riad. È fantastico.

Model wearing Drôle de Monsieur x Gergei Erdei
Drôle de Monsieur X Gergei Erdei © Wanda Martin

Figure di riferimento... Guardo sempre con attenzione gli altri stilisti che hanno fondato un proprio brand e il modo in cui hanno creato e portato aventi la loro attività. La storia di Ralph Lauren è una delle mie preferite.

Film still
@pentuniawinegum

Preferenze sui social... Seguo Alessandro Michele, che posta sempre opere artistiche e arredamenti di interni fantastici, e @petuniawinegum che è piena di fotogrammi di film degli anni ’60 e ’70 con i dettagli più incredibili.

Campaign imagery, Gergei Erdei homewares
Hollywood Grand Tour, Gergei Erdei © Ollie Tomlinson

I consigli migliori sulla carriera... il migliore che abbia mai ricevuto è stato: non ti costa nulla essere gentile con le persone. E questo per me è molto importante. La gentilezza verso gli altri non è solo la cosa giusta da fare ma è anche qualcosa che ti aiuta nella carriera, perché la gente se ne ricorderà.

Prospettive future... Se non facessi quello che faccio ora, farei comunque qualcosa di creativo. Forse il fotografo? Non so mai dove sarò e cosa farò dopo, mi annoio facilmente, ma so che se segui un processo creativo questo ti può aprire molte porte. È un’incredibile capacità applicabile in tutti gli ambiti.

Marie-Claire Chappet vive a Londra e lavora come giornalista specializzata in arte e cultura. Collabora anche con la rivista Harper’s Bazaar

Read More

SUBSCRIBE TO SERVICE95 NEWSLETTERS

Subscribe