Service95 Logo
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak
Issue #078 Come lavoro... Elif Shafak

All products featured are independently chosen by the Service95 team. When you purchase something through our shopping links, we may earn an affiliate commission.

Author Elif Shafak Elif Shafak © Pål Hansen

Come lavoro... Elif Shafak

Nella nostra serie in cui esploriamo le cose, i luoghi e le persone che ispirano la vita lavorativa dei creativi, Marie Claire Chappet incontra la scrittrice Elif Shafak   

La premiata romanziera e attivista Elif Shafak riesce a creare mondi immaginari e intensi, ed è anche un’irriducibile sostenitrice del cambiamento. La scrittrice turca-britannica, che è nata in Francia, è cresciuta in Turchia e vive a Londra, ha scritto 19 opere tra romanzi e saggi, tra cui il recente libro L’isola degli alberi scomparsi in lizza per il Women’s Prize. È un’aperta oppositrice dell’attuale regime turco e una fervente fautrice della liberazione femminile. In questo articolo parla a Service95 dello scrivere in bar affollati, delle superstizioni e del suo amore per il death metal.

Portobello road, London, food at Karaway cafe in London
Portobello Road; Karaway

Condizioni di lavoro… Lavoro sia a casa che in bar affollati. È un’abitudine che ho preso a Istanbul, dove mi piaceva lavorare in piccole panetterie circondata dall’odore del pane e del borek. Non riesco a lavorare in spazi estremamente curati, ordinati e sterili in cui regna il completo silenzio, perché mi rendono nervosa. Mi piace sentire i rumori della città o i suoni della natura. [A Londra] mi piacciono le caffetterie a Portobello Road e a Borough Market. Tutti dovremmo passarci più tempo, sono posti bellissimi. [Mi piacciono le pasticcerie come] Karaway e Bread Ahead, e Borough Olives per le olive.

Album artwork for metal bands Opeth, Jinjer and Lorna Shore
Opeth; Jinjer; Lorna Shore

Musica… Quando lavoro di solito ascolto death metal melodico, industrial metal, Viking metal e metalcore. La gente resta sempre sorpresa che una donna turca di mezza età ascolti questo tipo di musica! Ma ho sempre adorato l’heavy metal: Lorna Shore, Arch Enemy, Nightwish, Opeth, The Halo Effect, Amon Amarth e la band metal ucraina Jinjer sono particolarmente favolosi.

Petra, Jourdan
Petra © Spencer Davis

Viaggi… Il bello di viaggiare è che ci fa conoscere culture e luoghi molto diversi da quelli da cui proveniamo. Ci fa rendere conto di quanto siamo simili come esseri umani, da oriente a occidente, quanto siano simili le nostre gioie e i nostri dolori, le nostre storie e i nostri silenzi. Da San Sebastián alla Sicilia, da Petra a Salonicco, da Montreal all’Arizona fino a Damasco, ho imparato tantissimo dai miei viaggi.

Apprendimento e ascolto…Mi piace imparare da numerose discipline: storia, archeologia, filosofia e scienze politiche, ma amo anche leggere i libri di cucina e i romanzi a fumetti. Non credo esista una distinzione tra letteratura colta e non colta. A chi spetta fare questa distinzione? Mantenere una curiosità infantile dovrebbe sempre essere al cuore della letteratura. Mi piace anche ascoltare la radio e i podcast: potrei camminare per ore mentre li ascolto. Tra i miei podcast preferiti ci sono Where Should We Begin?, The Guilty Feminist, How To Fail e The Rest Is Politics di Esther Perel e In Our Time di Melvyn Bragg.

River Thames, Oxford UK
River Thames, Oxford, Alamy

Ispirazione… Se ho bisogno di motivazione creativa, faccio una passeggiata lungo il Tamigi a Oxford o a Londra. Siamo fatti di acqua e nulla ci parla nel profondo come l’acqua. Sono cresciuta con una nonna “dell’est” molto tradizionale e superstiziosa che parlava con l’acqua. Vederla conversare ogni giorno con una tazza di acqua mi è rimasto impresso.

Emma Corrin playing Orlanda at the Garrick Theatre
Emma Corrin, Orlando, Garrick Theatre © Marc Brenner

Cultura… Adoro i film, le mostre, il teatro e i musical. Di recente sono andata a vedere Orlando al Garrick Theatre di Londra interpretato da Emma Corrin. È stato favoloso. Poi non smetto mai di leggere quando lavoro. Ci sono tanti libri che non mi abbandonano mai, ma ci sarà sempre spazio per Masnavi di Rumi e Foglie d’erba di Walt Whitman.

Images of Creed perfume, the Grand Bazaar in Istanbul, Turkey and a ring designed by Sevan Bicakci
Creed; Grand Bazaar Istanbul, Alamy; Sevan Biçakçi

Moda… A volte trascorro intere giornate in pigiama a leggere e a scrivere. Indosso molti capi neri, ma mi piacciono gli accessori colorati, soprattutto con turchese e lapislazzuli. E i grossi anelli d’argento! A Istanbul vado sempre al Grand Bazaar a trovare dei vecchi argentieri che conosco. Mi piace un sacco chiacchierare con loro. Apprezzo molto le creazioni del designer di gioielli turco-armeno Sevan Biçakçi. E mi piacciono i profumi unisex associati ad alberi, acqua e montagne. Creed ha alcune fragranze per cui vado matta.

Portrait of author Elif Shafak and book cover
Elif Shafak © Ferhat Elik (2021)

Migliore consiglio di carriera… Quando sei una donna cresciuta in una cultura patriarcale, ti senti continuamente dare dei “consigli di carriera” da persone che ti guardano dall’alto in basso, cercano di sminuirti e vogliono metterti al tuo posto. Questa gente inizia ogni frase spiegandoti cosa non puoi fare e chi non puoi diventare. La cosa più saggia che ho imparato negli anni è di non ascoltare i cattivi consigli.

Marie-Claire Chappet vive a Londra e lavora come giornalista specializzata in arte e cultura. Collabora anche con la rivista Harper’s Bazaar

Read More

SUBSCRIBE TO SERVICE95 NEWSLETTERS

Subscribe