Service95 Logo
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 
Issue #001 “Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 

All products featured are independently chosen by the Service95 team. When you purchase something through our shopping links, we may earn an affiliate commission.

A black and white image of a white visibly disabled woman, standing on one of two podiums of various heights wearing a black dress with black shoes © Yumna Al-Arashi

“Costruiamo un mondo progettato per essere inclusivo e accessibile, per tutti” 

Vivo in un mondo che non è progettato sulle mie esigenze.  

In quanto persona diversamente abile, sia la mia libertà di movimento che la mia indipendenza si scontrano con il modo in cui gli spazi e i prodotti sono progettati. La dimostrazione è quando mi avvicino a una porta automatica che non si apre perché il sensore è posizionato ad una determinata altezza. Oppure, quando provo a ordinare un caffè al bancone ed è così alto che il barista non riesce neanche a vedermi mentre io sento solo i suoi “Avanti il prossimo!”. Sia la porta che il bancone non sono accessibili per me, ma forse la prima è progettata per garantire la sicurezza dei bambini mentre il secondo è ideato per consentire ai baristi di fare il caffè stando in piedi. A prescindere, entrambi sono esempi di come spesso gli spazi e i prodotti sono creati partendo dal vissuto di chi li progetta e che quindi usa questa esperienza per farli a misura dell’utente o del barista medio.  

L’evidente squilibrio tra la mia condizione e l’ambiente che mi circonda non è un caso unico. Pensa a un paio di forbici utilizzabili solo dai destrorsi oppure, alla temperatura interna standard di un ufficio basata sul metabolismo a riposo di un uomo di corporatura media. È solo a partire dal 2019 che sul mercato si trovano scarpe a punta da danza in tinta con le pelli più scure. Nel bel mezzo di una pandemia, i tamponi molecolari o antigenici restano inaccessibili per i non vedenti mentre le mascherine restano una barriera per la comunità delle persone affette da sordità.  

Un modo per cambiare tutto questo? Creiamo un mondo progettato per essere accessibile e accogliente, per tutti.  

La mia definizione di accessibilità è una disciplina in piena evoluzione che raggiunge il suo scopo tramite la partecipazione intenzionale, attenta e integrata delle persone che vivono o hanno vissuto esperienze di esclusione. Sono convinta che se progettiamo un mondo più accessibile, ne creiamo anche uno più giusto. Le soluzioni accessibili non si limitano a fornire libertà di movimento alle persone disabili perché migliorano di gran lunga le nostre vite.  

Per esempio, sapevi che in origine i messaggi di testo sono stati ideati per la comunità di persone affette da sordità? Il primo messaggio di testo è stato creato da Matti Makkonen e inviato nel 1992 come un metodo accessibile a disposizione delle persone sorde per comunicare tra di loro e con la comunità dei non disabili. Oggi, i messaggi di testo rappresentano il servizio dati più usato al mondo, con oltre 22 miliardi di messaggi inviati al giorno. (Oltretutto, questi dati non tengono conto delle potenzialità di Snapchat, Instagram, WhatsApp e TikTok.) 

Credo che l’innovazione sia al cuore delle comunità ancora isolate, ma da dove possiamo iniziare? Ecco il mio piano:   

  1. Disabilità non è una parolaccia Puoi tranquillamente dire “Disabile” evitando eufemismi. 
  2. Sostieni artisti e attivisti disabili come: Christine Sun Kim, Rosie Jones, Chella Man, Éabha Wall e Dr Rosaleen McDonagh  
  3. Non sappiamo cosa non conosciamo A scuola, a casa, al cinema, durante una chiamata su Zoom o sul lavoro, basta chiedersi “è accessibile?”  

Sinéad Burke vive a Dublino ed è una scrittrice, docente e attivista per i diritti dei disabili. @tiltingthelens 

Read More

SUBSCRIBE TO SERVICE95 NEWSLETTERS

Subscribe